Privacy - FIMMG Gorizia

Sezione Provinciale di Gorizia
Vai ai contenuti
Privacy dal 25 maggio 2018: GPDR cos'è, adempimenti e cosa fare
Privacy 2018 dal 25 maggio entra in vigore in Italia ed in Europa il nuovo regolamento GDPR sulla Privacy 2018 ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679.
Ma cosa cambia con la nuova normativa Privacy 2018 a cui tutti i professionisti, imprese e Pubblica Amministrazione devono adeguarsi per non incorrere nelle alte sanzioni previste dal nuovo regolamento GDPR? Quali sono gli adempimenti che gli italiani devono mettere in campo per essere in regola entro il 25 maggio 2018 per quanto riguarda il consenso esplicito ed informato degli utenti al trattamento dei dati sensibili, cosa scrivere sulla nuova informativa cookie 2018 che deve essere chiara e trasparente e deve prevedere la possibilità di revocare il consenso, come fare reclamo alle autorità competenti ecc.
Vediamo quindi nello specifico GDPR Privacy 2018 cos'è come funziona, cosa prevede, quali sono gli adempimenti da attuare per essere in regola rispetto al nuovo regolamento Ue GDPR, cosa fare e quali sono le sanzioni previste per chi viola le nuove norme sulla privacy 2018.
Privacy: cos'è il GDPR 2018?
Il GDPR è il nuovo regolamento Privacy 2018 che entra in vigore dal 25 maggio 2018 in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea. Il nuovo regolamento sulla Privacy 2018 così come previsto da Privacy 2018 GDPR regolamento Ue 2016/679, noto appunto con l’acronimo GDPR (General Data Protection Regulation) riguarda la protezione, il trattamento e la libera circolazione dei dati personali delle persone fisiche.
Come indicato dalla stessa Commissione Ue, la nuova Privacy 2018 ha diversi e nuovi obiettivi da perseguire in primis il raggiungimento di una maggiore certezza giuridica, trasparenza, semplicità delle norme riguardanti il trasferimento di dati personali dall’Ue verso altre parti del mondo.
Il GDPR nasce quindi dall’esigenza necessaria ed urgente, di dare un regolamento comune nell'UE ed una maggiore protezione della privacy alla luce dell’innovazione tecnologica e dei nuovi modelli di crescita economica.
Da ricordare inoltre che sebbene ci sia un regolamento Privacy 2018 approvato dall’Unione Europea rimane a capo di ciascun Stato membro, legiferare in autonomia le regole al fine di consentire una migliore e più precisa applicazione delle norme contenute nel GDPR, ed è proprio su questa possibilità che l’UE ha forse un po’ tradito la visione unitaria e comune di un regolamento unico sulla Privacy 2018 da applicare in tutta Europa alla luce soprattuto dell’eventuale insorgere di contrasti tra il Regolamento e le leggi nazionali adottate da ciascun Paese Ue per allinearsi alle nuove disposizioni comunitarie.
Ricordiamo a tal proposito che in Italia è stato approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri del 21 marzo 2018 lo schema di decreto Privacy 2018 in attuazione alla direttiva europea sul GDPR.
Il 4 maggio 2016 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il testo del nuovo Regolamento europeo sulla privacy (Reg. (UE), 27 aprile 2016, n. 2016/679).
Le nuove norme del Regolamento (GDPR) si applicheranno a partire dal 25 maggio 2018 e per quella data enti pubblici e privati, imprese e professionisti dovranno adeguarsi ai nuovi requisiti.

In pratica, la nuova normativa prevede :

un’informativa privacy più corposa
• il diritto all'oblio e quello alla portabilità dei dati
• norme di salvaguardia dei diritti dei minori
• la valutazione dell'impatto dei trattamenti rischiosi sulla protezione dei dati
• e la figura del Data Protection Officer (DPO).
Visto che anche i MMG sono fra i soggetti che dovranno ottemperare a quanto sancito dalle nuove norme, i produttori di software stanno via via proponendo soluzioni in grado di soddisfare a queste necessità.
FIMMG Sezione Provinciale Gorizia offre a tutti i propri Iscritti l'uso gratuito per il 2018 del software NETMEDICAPRIVACY, prodotto da NET MEDICA ITALIA.
A fianco riportiamo un collegamento con un video presente su You-Tube realizzato da FIMMG-Lazio con un intervista con il collega Paolo Misericordia della FIMMG realizzato su questo tema.
In collegamento con FIMMG Lazio

Via G. Di Vittorio, 3 - 34079 Staranzano (GO)

Tel./Fax: (+39) 0481 480303
Torna ai contenuti